Books


Title: Between Terrorism and Global Governance
Author: Roberto Toscano
Publisjer: Har-Anand Publications Pvt. Ltd., 2009
ISBN: 8124114854, 9788124114858
Length: 112 pages

The first chapters of this book revisit, through essays devoted to thinkers in the field of political philosophy (from Machiavelli to Huntington), the tension between ethics and politics, trying to suggest that ethics is intrinsically tied to politics, and that moral awareness and realism are not in contradiction insofar as we move beyond individual ethics and address the issue of responsibility toward society and especially the rights and interests of others. The second main focus of this book is terrorism, the vile and despicable form of conflict that targets innocent civilians.

Both for terrorism and for other transnational threats and crises, from the present downturn to global warming, though still primarily responsible, cannot conceivably be adequate to the task. This is why ethics and realist politics point in the same direction: that of the need to recognize duties toward those who are not our fellow citiziens as well as limitation to a sovereignty that, while legitimate, cannot be used against both legal and moral norms (from the preface of the book).


Title: Beyond Violence: Principles for an Open Century
Author: Roberto Toscano, Ramin Jahanbegloo
Publisjer: Har-Anand Publications Pvt. Ltd., 2009
ISBN: 8124114293, 9788124114292
Length: 128 pages

Il libro e’ volto a dimostrare come le culture non sono un elemento del tutto indipendente, ma sono il frutto di un costante dialogo e scambio. E’ solo attraverso il riconoscimento di questa verita’ e abbandonando i miti brutali dell’essenzialismo che sara’ possibile superare i conflitti. Il saggio non e’ un manifesto per il pacifismo ideologico, piuttosto costituisce – con espliciti riferimenti a Ghandi – un appello alla non violenza intesa come un modo pratico e aperto di confrontarsi con le differenze ed i contrasti. Il libro sostiene l’esigenza di un realismo elevato, un realismo etico che rifugga la saggezza convenzionale di molti pseudo-realisti, la cui presunta obiettivita’ e’ solo una copertura per la loro passivita’ o per la loro perversa predilezione per il conflitto.


Title: Il volto del nemico
Author: Roberto Toscano
Publisjer: Guerini e Associati, 2000
ISBN: 888335107X, 9788883351075
Length: 175 pages

Per riconoscere e introdurre un senso e una capacita’ di gestione nelle relazioni internazionali contemporanee, Roberto Toscano suggerisce una strada piu’ difficile e piu’ coraggiosa: prendere le distanze dagli aspetti tecnici della diploamzia, affrontando alcune questioni fondamentali di natura etica. Certo, per governare la confusione e il conflitto diffuso c’e’ bisogno di istitutzioni e di regole. Ma per cominciare ad elaborarle e’ necessario chiarire quali obiettivi siano da considerarsi prioritari: la pace o la giustizia? La liberta’ o la stabilita’? La diversita’ culturale o la comunanza di principi e diritti?


Title: La violenza, le regole
Author: Roberto Toscano
Publisjer: Einaudi, 2006
ISBN: 8806182285, 9788806182281
Length: 100 pages

Se il potere si è sempre legittimato sulla protezione dei sudditi dalle minacce esterne, il diritto internazionale è nato per trovare un’alternativa alla violenza o quanto meno per sottoporla a limitazioni attraverso norme o istituzioni. Ma oggi, di fronte a quale genere di violenza siamo posti? Quali ne sono le origini? Che tipo di regole potrebbero limitarla? E quale sistema internazionale stiamo costruendo? Mentre la furia totale del terrorismo proietta la sua ombra sinistra su tutto l’insieme delle relazioni internazionali, si rafforza l’urgenza e la concretezza dell’obiettivo di ridurre la frequenza, l’estensione e la durata della violenza (dal risvolto di copertina).


Title: Soviet: Human Rights Policy and Perestroika
Author: Roberto Toscano
Publisjer: Center for International Affairs, Harvard University, 1989
ISBN: 0819174084, 9780819174086
Length: 38 pages

Lo scopo del libro, che si basa soprattutto su fonti sovietiche, e’ quello di individuare le ragioni e le possibili implicazioni delle nuov etendenze della politica dei diritti umani (sia a livello interno che a quello internazionale) sotto Gorbaciov. Il libro e’ il risultato di un anno sabbatico trascorso dall’autore al “Center for International Affairs” dell’Universita’ di Harvard.